Posizionamento Sito Internet, come fare se non hai (o non vuoi spendere) soldi in pubblicità!

se hai bisogno di una società che ti vende la prima posizione di Google non hai capito come funzionano i motori di ricerca Ecco come puoi posizionare il tuo sito internet se non hai (o non vuoi spendere) soldi su Google!

Se hai un’attività di qualsiasi tipo, sia che tu abbia un negozio nel centro della città, sia che malauguratamente tu abbia messo i dati come referente per un’associazione con una sede fisica in un posto sperduto nel globo, scommetto che avrai almeno ricevuto una decina di chiamate nelle quali una o più signorine con svariati accenti italiani e stranieri ti avranno consigliato di affidarti a loro per raggiungere risultati FANTASTICI, come la prima posizione su Google per qualsiasi termine di ricerca tu desideri…

Mi ricordo di un audio divenuto virale in cui un burlone con molto tempo libero intrattenne una lunga conversazione a tal proposito, con la richiesta di diventare leader su Google come azienda che “piegava la frutta”…

Tralasciando le richieste più fantasiose, immagino che tutti noi almeno una volta abbiamo ceduto alle lusinghe della centralinista e ci siamo lasciati coinvolgere in quella che si è trasformata brevemente nella sagra del pollo da spennare…. E si.. poiché sia che tu abbia un mitico negozio, sia che tu non esista sul web una cosa vi accomuna:

se hai bisogno di una società che ti vende la prima posizione di Google non hai capito come funzionano i motori di ricerca

Davvero, mi spiace darti questa brutta notizie, ma se pensi che PAGARE il posizionamento sia la soluzione, sei DAVVERO FUORI STRADA!

Guarda l’immagine in cima a questo articolo… sembra dire il contrario vero?

Dammi 5 minuti e ti spiego cosa significa davvero:

MINUTO 1.

Partiamo dalle basi e rispondi con un si o un no:

  • Ti piace il tuo sito web?
  • In quanto tempo è stato realizzato (intendo dalla consegna di tt ciò che ti hanno richiesto) meno di 15gg?
  • Continui ad avere una manutenzione COSTANTE (circa una volta la settimana) da parte di chi l’ha realizzato?
  • Sai cosa sono Opengraph, i tag meta, e come usare correttamente tutte le voci del tuo pannello di amministrazione?
  • Hai fatto advertising a pagamento?

Se ci sono più risposte affermative, allora puoi fermarti qui e chiudere questa pagina, non hai bisogno di proseguire oltre.

Se ci sono più no, continua:

MINUTO 2.

Oggi ci troviamo in un mondo fortemente competitivo. I top player (non Del Piero, Dybala Icardi..) ma Amazon, Ebay, Alibaba hanno quote di mercato impressionanti, e il tuo negozio invece langue… Non sai se sfruttare la scia delle vendite online, poiché magari senti di fatturati monstre dei suddetti… ma in qualche modo ti fai convincere che la presenza ONLINE sia  fondamentale e BLA BLA BLA, che se non sei sul web NON ESISTI e BLA BLA BLA, che il tuo mercato oggi è il mondo intero e BLA BLA BLA….

Tutte cazzate!

La verità è che se decidi di aprire le porte della tua attività al mondo tramite internet, lo sforzo che hai fatto per aprire la porta nel tuo paesino, va moltiplicato per il numero di persone che vuoi raggiungere…

E’ matematico, è semplice, è immediato, ma nessuno te l’ha detto!!!

Minuto 3.

Si, nessuno te l’ha detto, neanche quelle società che ti hanno promesso il posizionamento ai primi posti di google, poiché altrimenti avrebbero perso il poll… il cliente…

Oggi non conta nulla fare il sito… lo fa anche mio “cugino”, il nipote del macellaio, il fratello della ragazza con cui uscivo alle medie… ma parliamoci chiaro… il sito lo fai anche da solo… (anzi ricordami di fare una guida per questo)… e c’è anche chi te lo da bell’e fatto e tu devi solo mettere le immagini e cambiare il numero di telefono…

E allora??

Aprire o avere il sito oggi, è come aprire un negozio di bomboniere in un seminterrato, nel retro di una casa di campagna su una strada non asfaltata. Ecco… il tuo sito più o meno bello che sia, più o meno funzionale, con tantissime o SENZA animazioni… in realtà si trova nello scantinato buio e puzzolente di internet!

Minuto 4.

Andiamo alle conclusioni, anche perché ti sto cronometrando ed ogni promessa è debito! In 5 minuti ti spiego cosa significa quell’immagine.

Per fare in modo che il tuo business cresca anche senza spendere soldi in posizionamento, i tuoi clienti devono:

  • sapere che esisti
    • quel cavolo di negozio di bomboniere nel seminterrato non funziona… in una parola non è quello il suo posto! Il tuo sito lo devi mettere dove conta..
    • Metterlo dove conta significa sapere che tutto ciò che viene inserito sul sito deve rispettare determinate leggi e condizioni, capire che termini usare per “sensibilizzare i motori di ricerca” etc etc
  • sapere quello che fai
    • ‘Ah vendi bomboniere?’ si, deve essere subito chiaro, devi avere un’insegna grandissima, devi spiegare ESATTAMENTE di cosa ti occupi, altrimenti dopo che avrai perso energia il cliente ti risponderà in quel modo, poiché non è un cliente in target… ossia non stava cercando te, e sul web quell’insegna grandissima equivale ad un linguaggio (detTo in gergo ‘COPY’), che deve e ssere il più pragmatico possibile. Deve parlare del problema subito, senza se e senza ma!
    • Sul web parli a persone che sono a migliaia di chilometri, e devi pensare che si trovano sulla tua pagina per caso, quindi il saper comunicare in modo efficace fa davvero la differenza!
  • fidarsi di te
    • é la cosa più difficile… perché dovrei comprare da te?? La fiducia non la acquisti con gli sconti… poiché a 1000 KM di distanza l’italiano fiuta le fregature e spesso il prezzo basso fa + danno che bene
    • Ti ho già detto che il prezo non conta, quello che conta è l’esperienza e la qualità percepita! Parliamone insieme dal vivo e sarò felice di darti alcuni consigli su questo
  • essere facilitati nell’acquisto
    • Quante volte hai lasciato un prodotto di cui non trovavi il prezzo al supermercato?
    • Il tuo sito dovrebbe accompagnare il cliente, coccolarlo, e lasciarlo riprendere da dove si era fermato l’ultima volta… se non lo fa… c’è qualcosa che deve essere migliorato

Tutto questo viene fatto in grandissima parte da te e dal lavoro di chi ha fatto il sito… Se è in gamba riesce a portarti lì dove conta essere!

Minuto 5.

Il tempo a mia disposizione si sta esaurendo, ma avrei ancora moltissime cose da dirti…

L’immagine NO MONEY=NO ADS si riferisce al fatto che la pubblicità è il motore della vendita, ma è LA PARTE FINALE di un processo di marketing molto più lungo!!!

Se paghi per essere al primo posto di Google, ma ti manca tutto il resto come posizionamento, tecniche SEO efficaci (cambiano ogni 3 mesi), una persona che ti segue e cura I TUOI INTERESSI, un sistema di tracciamento verificabile ed affidabile, delle Landing page, una lead gen, delle squeeze page etc etc) potrai solo continuare a pagare… ma sei sicuro che il gioco valga la candela??

Infatti, i motori di ricerca non guardano molto ai soldi che spendi, ma vedono il tuo sito con occhi diversi… gli ‘occhi’ di un robot, che legge solo alcune parti, e che ti assegna un punteggio che tira fuori da complessi algoritmi… quindi quello che devi cercare è il TRAFFICO ORGANICO— seguimi, poiché un articolo sul traffico uscirà la prossima settimana—

 

Facciamo così: se hai qualche dubbio sul fatto che tu stia facendo le cose per bene, mandami un’email o contattami compilando questo form, sarò felice di aiutarti a capirne di più, e se possibile, di fare anche qualcosa per te e la tua azienda. SCRIVIMI pure, la consulenza è GRATIS!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rating*